Sauvignon

DOC Friuli Colli Orientali - Vino Bianco Secco

Il Sauvignon è un altro vitigno arrivato in Friuli Venezia Giulia nella seconda metà dell'Ottocento dalla Francia, dov'è tuttora coltivato in particolare nel Bordolese. Viene talvolta confuso con il Semillon, vitigno dal quale si producono i rinomati Sauternes. Il nome Sauvignon in francese significa "pianta selvatica", con probabile riferimento al suo profumo caratteristico. Le caratteristiche pedo-climatiche delle colline friulane si sono dimostrate particolarmente adatte a questo vitigno, talchè i Sauvignon nostrani si sono guadagnati posizioni di primissimo piano sul mercato internazionale.

Vino bianco secco di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli.

Il profumo è aromatico, intenso, delicato, e ricorda il peperone fresco, la foglia di pomodoro, la salvia, il melone.

Il sapore è asciutto, elegante e vellutato. Se ben conservato mantiene a lungo la fragranza del delicato aroma.

Si abbina agli antipasti salati, ai primi piatti delicati, agli asparagi, ai crostacei. Va servito alla temperatura di 10° - 12° C.