Pinot Grigio

DOC Friuli Colli Orientali - Vino Bianco Secco

Questa varietà deriva dalla mutazione gemmaria del "Pinot nero” (uno dei vitigni più amati e conosciuti a livello mondiale) del quale, colore escluso, conserva quasi tutte le caratteristiche. Dalla Francia – dove viene coltivato fin dall'antichità - all'inizio del XIX secolo, si è diffuso nel Nord Italia, trovando condizioni ambientali particolarmente favorevoli in Friuli.

Vino bianco di colore giallo leggermente ambrato.

Il profumo è delicato, floreale da giovane, per passare alla notevole fragranza, che ricorda la crosta di pane appena sfornato, dopo l'affinamento.

Al gusto si presenta con sentori di frutta secca (mallo di noce e mandorle tostate).

Vino da aperitivo, s'abbina bene agli antipasti magri, ai piatti di uova e pesce. É indicato con i bolliti. Va servito alla temperatura di 10° - 12° C.